L’attesa

2019
Tecniche del marmo e delle pietre dure
cm 26.5x26.5x30


Codice di Registrazione
AA0359


Disponibilità
Disponibile


Materiali: marmo Calacatta, onice Pakistano verde, sabbia, vetro e ferro.
Misure: marmo: 10×6.5×6.5 cm, serra in vetro e ferro e onice verde: 26.5×26.5×30 cm.

Attendere.
Dal lat. attendĕre ‘volgere l’animo a qualche cosa’

Che cos’è l’attesa? Non è forse una figura che ha a che fare con il futuro e con la vita che deve ancora venire? Essa non ha una durata e non ha un’organizzazione di tempo; perché il tempo è divorato dal futuro che assorbe il presente e gli toglie ogni significato. Inoltre l’attesa è passiva perché vive il tempo come qualcosa che viene verso di noi e non come qualcosa che ci spinge verso altro.

L’opera “L’attesa” descrive questo senso di rimanere immobili in un tempo e in uno spazio che custodisce ma al contempo ci rinchiude ed osserviamo la vita che ci scorre davanti. La scultura è composta da un uovo realizzato in marmo Calacatta, forma perfetta ed essenziale, simbolo della nascita di una nuova vita ed è immerso nella sabbia che lo sostiene ed inserito a sua volta all’interno di una serra in vetro e ferro come un’ incubatrice. La scultura inoltre è un’invito a riflettere sul trascorrere del tempo e così “…un giorno è come tutti, tutti i giorni sono come uno solo, nell’uniformità perfetta di una vita che assapora quel vuoto d’esperienza che accade quando si sono vanificate tutte le attese, tutte le speranze, tutte le illusioni.”

Umberto Galimberti.

  • : 2019
  • : Tecniche del marmo e delle pietre dure
  • : cm 26.5x26.5x30
  • : AA0359
  • : Disponibile